USI CIVICI E LORO GESTIONE

Ai sensi dell'art. 3 della legge regionale 12 settembre 2000, n. 57 "Usi civici e loro gestione in attuazione della legge n. 1766/1927 ne R.R. 332/1928" e succ. mod. ed int., le procedure amministrative concernenti la cancellazione, la conservazione degli antichi livelli, riportati o meno sui catasti UTE, derivanti da valide procedure di ripartizione anteriormente all'entrata in vigore della legge 16.06.1927, n. 1766, sono state conferite ai comuni nel cui territorio sono ricompresi i terreni.

Il Comune , tramite l'Ufficio Tecnico comunale sta procedendo alla ricognizione generale dei terreni soggetti a uso civico con determinazione del relativo canone.

I cittadini in possesso di quote comunali di uso civico possono comunque procedere ad avviare le pratiche relative all'affrancazione ovvero alla legittimazione secondo quanto previsto dalla normativa regionale.

per maggiori informazioni rivolgersi all'Ufficio Tecnico Comunale il lunedì o mercoledì dalle ore 16:00 alle ore  17:00